Ente responsabile: Società Svizzera di Pedologia

In Svizzera l’iniziativa «Suolo dell’anno» è sostenuta da «Bodenkundlichen Gesellschaft der Schweiz - Société Suisse de Pédologie - Società Svizzera di Pedologia - Swiss Soil Science Society (BGS/SSP)».
La BGS-SSP è una società specializzata, attivamente impegnata nel processo politico. Già negli 1970-79 e 1980-89 la nostra società ha attirato l’attenzione sull’insufficiente tutela del suolo quale prezioso bene ambientale, riuscendo a far ancorare la protezione del suolo nella legge federale sulla protezione dell’ambiente.

La Società Svizzera di Pedologia si adopera per favorire lo studio e la tutela dei suoli che sono una risorsa di vitale importanza. Vi aderiscono persone attive nei campi della ricerca e della pratica professionale nonché specialisti presso le amministrazioni pubbliche di tutte le regioni del Paese.
La BGS/SSP è membro dell'Accademia svizzera di scienze naturali (ASSN).

All’inizio di ogni anno un gruppo di lavoro di 4-6 persone della BGS/SSP elegge il «suolo dell'anno» che sarà presentato nell’anno successivo. Questo gruppo prepara la documentazione per la dichiarazione pubblica del 5 dicembre, giornata mondiale del suolo. La BGS/SSP stabilisce le modalità per realizzare l’azione «suolo dell’anno» a mezzo di un proprio regolamento di attuazione.

La BGS/SSP cerca di coordinare il contenuto della dichiarazione «suolo dell’anno» con altre organizzazioni attive nel settore ambientale onde creare sinergie e occasioni di collaborazione.